E' stato presentato da poco il progetto di telefonia cellulare Pink, sviluppato da Microsoft con il contributo di Sharp per dare alla luce due nuove creature mobile: Kin one e Kin two. I nuovi cellulari saranno in Italia grazie a Vodafone il prossimo autunno (in America a partire da maggio grazie all'accrodo Redmond e Verizon Wireless).

Le generazioni social potranno aggiornare agilmente il loro profilo Facebook grazie alla tastiera qwerty a scorrimento verticale del telefono cellulare Kin One. Le peculiarità di questo modello vanno da uno schermo piccolo e tasti più grandi per facilitare l'invio di messaggi di testo, da una memoria di 4GB ad una fotocamera da 5 megapixel, Bluetooth, GPS e mono speaker. Kin One nasce con lo scopo di ricevere immediatamente gli aggiornamenti a sfondo social grazie a una zona di condivisione per rispondere subito ai commenti degli amici e ad una zona dedicata alla creazione di notizie ed eventi da pubblicare sul proprio profilo.

Il telefono cellulare Kin Two, invece, è maggiormente orientato ad entrare in concorrenza diretta con gli altri smarphone: display 480x320, 8GB di memoria interna, fotocamera da 8 megapixel, GPS, Bluetooth e stereo speaker. Il telefono cellulare Kin Two è capace di registrare filmati video in alta definizione (HD).

Le limitazioni di questi dispositivi? Il browser non supporta Flash Lite nè Silverlight, ma soprattutto non integrano software di editing foto e video e non hanno un supporto per caricare le proprie immagini e i propri video su Twitter, quindi la funzione social ne risulta limitata.Forme accattivanti e design giovanile, orientamento al social: Kin One e Kin two piaceranno sicuramente al pubblico più giovane. Il mercato dei telefoni cellulari è in continua evoluzione, per questo vi consigliamo di fare un confronto diretto tra i telefoni cellulari del momento per scoprire quale si avvicina maggiormente alle vostre esigenze tecniche ed economiche.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.