L'operatore americano Verizon lancerà a partire dal 15 luglio il nuovo Motorola Droid X, lo smartphone di fascia alta che riprende e aggiorna con qualche novità il famoso Droid, sbarcato in Italia come Milestone.

L'ultima chicca di Motorola (che in Italia dovrebbe arrivare come Milestone 2) è considerato sulla carta una valida alternativa al neonato iPhone 4 di Apple; tra le sue caratteristiche principali spiccano la fotocamera da 8 Megapixel (migliore rispetto a quella dell'iPhone 4) che gira video in HD, il display touchscreen da 4.3 pollici, l'uscita HDMI, la memoria interna da 8 GB espandibile con microSDHC esterna fino a 32 GB e il processore SnapDragon da 1 GHZ.

Il sistema operativo del nuovo Motorola Droid X, alias Milestone 2, si baserà per i primi 2 mesi sul sistema operativo Android 2.1, la versione 2.2. sarà invece disponibile già da settembre in OTA, scaricabile con download diretto dalla rete Mobile.

Il cellulare sarà inoltre dotato dell'innovativo sistema di digitazione "Swype", l'alternativa dei touchscreen al T9 che, basandosi su un dizionario integrato, associa determinate sequenze nella pressione dei tasti a possibili parole senza dover esercitare alcuna pressione sulle singole lettere ma facendo semplicemente scorrere il dito da un tasto all'altro dal touch dello smartphone. In America il prezzo previsto del telefono è di 299 dollari con contratto operatore.

Per conoscere i vari modelli di cellulare e trovare il più adatto alle proprie esigenze è consigliabile effettuare un confronto sul portale Supermoney.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.