In America è stato appena presentato il nuovissimo Rim BlackBerry Torch 9800, il primo smartphone Blackberry basato sul neonato sistema operativo BlackBerry OS 6.0.

L'innovativo smartphone sarà il primo in assoluto a disporre sia di full touch screen che di tastiera Qwerty, consentendo di combinarli insieme scegliendo il modo di utilizzo preferito a seconda delle gestioni (si può ad esempio usare la tastiera per scrivere email e il touchscreen per la gestione di base); sarà inoltre anche il primo BlackBerry ad includere BlackBerry App World pre-installato, e, attraverso l'operatore telefonico AT&T, permette di addebitare l'acquisto delle applicazioni sulla bolletta.

Tra le principali caratteristiche tecniche del Blackberry Torch 9800 spiccano il display touchscreen capacitivo da 3.2 pollici per una risoluzione di 360x480 pixel, la tastiera Qwerty a 35 tasti retroilluminata, il trackpad ottico e la fotocamera da 5 Megapixel con flash, autofocus, stabilizzazione delle immagini, modalità scena, geo-tagging e zoom e registrazione video a 640x480.

Per quanto concerne la memoria, il cellulare conta di 4 GB di memoria di storage, oltre ad un supporto microSD contenente fino a 32 GB e una scheda da 4 GB inclusa; il processore inoltre è di tipo Qualcom da 624 Mhz con 512 MB di memoria Flash e la batteria riesce a durare per circa 5,8 ore in conversazione su reti 3G, o 30 ore di riproduzione audio oppure 6 ore di riproduzione video. Il telefono dispone di GPS integrato per applicazioni basate sulla localizzazione e geo-tagging, connettività Wi-Fi e bluetooth e supporta sia la rete 3G che quella Edge.

Il prezzo attuale è quello offerto in abbinamento al gestore AT&T: 199.99 dollari con 2 anni di contratto operatore, nessuna comunicazione è stata però fornita riguardo il prezzo di riferimento per l'Italia.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento.