Fare due cose contemporaneamente non è cosa da tutti; telefonare mentre si sta camminando può essere pericoloso. Lo dimostra una ricerca condotta da un gruppo di psicologi della Western Washington University e pubblicata sulla rivista Applied Cognitive Psychology.

Quindi non solo guidare è pericoloso ma anche camminare per strada. Gli psicologi hanno dimostrato come, parlando al cellulare mentre si cammina, si manifesti un particolare fenomeno chiamato "cecità da disattenzione", a causa del quale la persona non riesce a percepire in modo corretto nuovi stimoli o eventi inaspettati che gli si manifestano di fronte.

Per dimostrare ciò gli psicologi hanno messo un elemento inaspettato in mezzo alla strada: un clown con un naso rosso e uniciclo. Le istruzioni date al clown erano semplici: andare incontro a chi stava chiamando e telefonando per la strada. La ricerca si è concentrata su tutti i passanti muniti di lettore mp3 o di cellulare. Per ciascuna di queste persone sono stati rilevati degli stop nella marcia, delle collisioni o delle quasi- collisioni con altri pedoni.

Inoltre si è dimostrato che, chi parla al cellulare camminando, non si rende conto di avere delle performance ridotte; un aspetto questo, da non trascurare considerando soprattutto il fattore sicurezza. La ricerca lancia un monito a tutti coloro che camminano parlando con il cellulare: attento che cadi!

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento.