Gli "iPhone victim" stanno già facendo il conto alla rovescia per il momento in cui potranno mettere le mani sul prossimo gioiello targato Apple. La data precisa ancora non si sa - i nuovi modelli, di solito, vengono presentati al pubblico all'inizio dell'estate - ma dalla Cina stanno già arrivando i primi "rumors" su vizi e virtù del nuovo smartphone.

Partiamo dallo styling: sembra che l'iPhone5 richiamerà, all'esterno, il suo "collega" di seconda generazione, con un guscio di alluminio sul retro che sostituirà l'involucro dell'attuale iPhone4 (considerato da molto utenti troppo fragile). Più resistente, dunque, ma anche più sottile e più potente, grazie al processore A5 preso in prestito dall'iPad. E addio ai problemi di antenna che hanno caratterizzato il suo predecessore.

IPhone5 farà praticamente di tutto tranne, forse, il caffè. Meglio di una Reflex, grazie alla fotocamera da 8 megapixel, più pratico di una carta di credito grazie alla tecnologia Nfc, che consentirà agli shopping maniaci di pagare i propri acquisti direttamente attraverso il cellulare. Buone notizie anche per i freddolosi: sembra che il prossimo cellulare Apple si potrà usare anche con i guanti, grazie ad una tecnologia touch più sensibile.

Questo è solo l'inizio anche se, per il momento, non c'è nulla di certo: si tratta solo di "gossip tecnologico". Un ultimo pettegolezzo appetitoso - ma tutto da verificare - è l'arrivo di un iPhone Nano, uno smartphone più piccolo e low cost che farà la guerra ai cellulari basati su sistema Android.

Nell'attesa non ci resta che sognare e, magari, procurarci un iPhone4, già disponibile nei negozi o in comodato d'uso con gli abbonamenti di molte compagnie telefoniche. Per scoprire le offerte più vantaggiose basta usare Supermoney, il portale per il confronto delle tariffe telefoniche, e scegliere l'opzione migliore per accaparrarsi un melafonino.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'.