Christmas card 2009 a confronto: questo l'obiettivo dell'analisi appena condotta da Supermoney.eu, per verificare la convenienza economica e l'utilità - per target di riferimento - delle offerte per il Natale 2009 di Vodafone e Tim. Per effettuare un confronto idoneo e valido delle christmas card 2009 sono stati considerati tre profili rappresentativi: quello basso spendente con una spesa mensile dai 10 ai 30 euro, quello medio spendente (dai 30 ai 60 euro) e quello alto spendente (sopra i 60 euro). Tra i parametri di confronto delle christmas card 2009 per le prossime festività, Supermoney.eu ha preso in analisi diversi fattori tra cui: il numero di sms inviati dagli utenti rappresentativi, il numero di chiamate effettuate, i relativi costi (promozionali e non promozionali), le possibili offerte alternative alla carta auguri.

Le domande a cui si voleva dare risposta attraverso la ricerca condotta sono: conviene davvero attivare queste offerte natalizie? Se si, a chi?
«I dati evidenziano come queste tipologie di promozioni non siano del tutto convenienti se si hanno già attivate delle promozioni messaggi o voce nel proprio profilo tariffario - ha sottolineato Bruno Iambrenghi, Business Development Manager di Supermoney.eu - pensiamo ad esempio alle offerte sugli sms 'gratuiti' che molti operatori propongono tutto l'anno. Dal confronto abbiamo rilevato inoltre che le christmas card per il Natale 2009 sono convenienti se effettivamente si ha la necessità di chiamare molto e inviare tanti messaggi durante le festività. La necessità non deve nascere a posteriori perché si acquista la carta auguri, ma deve esistere già. Questo in generale risulta maggiormente valido per i profili alto spendenti»

«Bisogna infine evidenziare - ha concluso Emanuel Sitzia, Senior Research Analyst di Supermoney.eu - che le carte auguri natalizie generano un bonus di credito che va consumato entro una data prestabilita, questo conferma che in effetti occorre originare molto traffico anche dopo il periodo delle festività natalizie e coerentemente un profilo alto spendente è quello che rispecchia di più questa necessità»

Per poter fare un utile confronto delle christmas card lanciate a Natale 2009 ricordiamo brevemente le offerte Tim e Vodafone. La proposta natalizia di Tim è triplice: CartAuguri, CartAuguri Parole e CartAuguri Messaggio. Per ciascuna di esse il 1° di gennaio Tim rimborsa il costo di chiamate, messaggi o entrambi effettuati verso tutti dalla data di attivazione della carta auguri fino al 31 dicembre.
Vodafone invece consente di fare gli auguri di Natale con: Christmas Card Parole che per ogni 10 euro di traffico generato ne restituisce 10 di bonus fino ad un massimo di 250 euro (da utilizzare entro 30 giorni dall'attivazione, verso tutti); Christmas Card Messaggi con 300 SMS gratis verso tutti; Internet Card e Christmas Pack, la confezione regalo che permette di fare un 'regalo speciale' sostenendo l'associazione Salvabebè - Salvamamme.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo la citazione della fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.