Mozilla Firefox, uno dei browser più amati e utilizzati degli ultimi anni, sta progettando una versione mobile della piattaforma, che consentirà l'uso del cellulare .

Un'indiscrezione non da poco che arriva direttamente da Mitchell Baker, capo della Mozilla Foundation: "Sì, stiamo lavorando su una versione di Firefox per cellulari e smartphone, ma è un progetto a lungo termine che produrrà un software accurato e perfetto".

Il nuovo browser per cellulari, che sarà una versione light di quella per pc (anche se non dovrà perdere le applicazioni esclusive della versione madre), assomiglierà al webOS di Palm e, per quanto riguarda il codice, ricorderà Android. La novità dedicata ai cellulari, che dovrebbe prendere il nome di B2G, funzionerebbe con tutti gli standard web, senza la necessità di dover creare applicazioni ad hoc per il browser (operazione imprescindibile per Android, iPad, symbian, iPhone).

B2G Mozilla per cellulare potrebbe arrivare già nel 2012 e, con grande gioia del pubblico, dovrebbe essere open source. La società, infatti, vuole proporre un browser "aperto", dove tutti gli sviluppatori potranno contribuire alle migliorie del prodotto. Se il progetto dovesse passare da "bozza" a "ufficiale", sul mercato sarà presente una valida alternativa a Safari, Opera Mobile e a tutti gli altri browser per cellulari.

Nell'attesa, gli amanti della tecnologia potranno trovare le tariffe cellulari più adatte alle proprie esigenze, abbinate ai telefoni cellulari di ultimissima generazione, grazie a SuperMoney, il portale che mette a confronto le tariffe più vantaggiose e permette di trovare la soluzione più in linea con le proprie necessità.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo la citazione della fonte e l'attivazione di un link di riferimento.