Gli utenti più "informatizzati" si aspettavano un cellulare "da urlo", invece, dopo rumors internettiani durati mesi, Tim Cook, che ha sostituito il carismatico Steve Jobs , cofondatore della Apple (allontanatosi per gravi motivi di salute), ha presentato al mondo la neonata creatura: un iPhone 4s.

Ma che fine ha fatto l'iPhone 5? Il super cellulare non è apparso durante la presentazione alla stampa a Cupertino (California), casa della "mela morsicata". Delusione? Forse si. Almeno per gli users che si aspettavano e speravano in un modello completamente rinnovato dello smartphone. Non che il "nuovo" nato lesini in fatto di tecnologia: l'iPhone 4s, versione rivista e corretta (e migliorata) del quarto Melafonino (uscito un anno fa), presenta lo stesso involucro in vetro e metallo del "fratello più anziano", ma i componenti interni sono stati rinnovati.

Il processore A5 del super cellulare è un "dual core" (doppio nucleo), contenuto già nell'iPad 2, e ne raddoppia la potenza; la Gpu (graphics processing unit), chip che si occupa della grafica e, dunque, di fondamentale importanza per i giochi, è 7 volte più rapida; la memoria interna raggiunge i 64 gigabyte. I 5 Megapixel dell'iPhone 4 sono passati a 8, con l'aggiunta di un sensore che assicura foto ancora più nitide e colori naturali, e video in Full Hd.

Una delle novità più significative del super cellulare riguarda sicuramente la parte telefonica, interamente riprogettata e dotata di due antenne che dovrebbero porre fine alla "death grip" (presa della morte): impugnando il telefono con la mano sinistra le "tacche" di ricezione del primo iPhone 4 tendono verso lo zero.

Le migliorie apportate al cellulare lo rendono ancora più competitivo, ma le novità più eclatanti le ha tirate fuori dal cappello il top manager Scott Forstall, che ha mostrato Siri, un vero e proprio assistente personale con segretaria digitale che risponde in maniera «intelligente» alle frasi, fornisce previsioni meteo, mostra le azioni del Nasdaq, prende appuntamenti e li appunta sul calendario.

I comandi vocali esistono da tempo sui cellulari, ma sull'iPhone 4s, in cui è presente anche il nuovo sistema iOs 5, le possibilità di interazione tra uomo e macchina si fanno più articolate. Il cellulare, che verrà lanciato sul mercato statunitense il prossimo 14 ottobre, raggiungerà il pubblico italiano il 28 dello stesso mese.

Forse non tutti gli utenti appartengono a quei 20 milioni di "cellulari addicted", ma ormai, i cellulari hanno invaso la quotidianità dei più. Per avere una panoramica delle offerte cellulari più convenienti attualmente sul mercato, è possibile utilizzare SuperMoney, il portale per il confronto delle tariffe cellulari, che permette di valutare in modo rapido e gratuito i preventivi di tutte le principali compagnie.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo la citazione della fonte e l'attivazione di un link di riferimento'.