L'evoluzione dei cellulari continua a sorprendere. Nati come strumenti di comunicazione mobile, son diventati degli apparecchi sempre più "smart" (intelligenti) e dotati di un numero sempre maggiore di funzioni, tanto da trasformarsi in dei veri e propri status symbol. Lo ha capito Nokia, la casa numero uno per la produzione di cellulari al mondo, che ha creato il marchio Vertu, puntando sulla combinazione di lusso esclusivo, tecnologia e praticità.

Perry Oosting, presidente dal giugno 2009 della Vertu, olandese di nascita e con una lunga esperienza nel settore del lusso in famosi brand della moda come Bulgari, Prada e Gucci, parla di un grande successo di Vertu, affermando: "La nostra azienda vive di vita propria: ha una propria sede con 500 dipendenti, una propria identità, un proprio dipartimento ricerca e sviluppo, una propria fabbrica nell'Hampshire vicino Londra, autonomia finanziaria e gestionale".

La linea guida dell'azienda che produce cellulari di lusso è caratterizzata da eleganza ed esclusività. Tutti i telefonini firmati Vertu sono "assemblati a mano con materiali particolarmente resistenti e con finiture di lusso- spiega Oosting-. Ma soprattutto, forniamo agli acquirenti due servizi, "Concierge" e "City Brief", che consentono di accedere tramite un semplice pulsante a sistemi di informazioni personalizzate […] Il nostro utente viene messo in contatto con la nostra sala operativa dove troverà un operatore che, in diverse lingue, gli fornirà tutte le informazioni sulla città in cui si trova, sulle opportunità che gli si offrono, sui più recenti ristoranti di tendenza, sugli alberghi che noi raccomandiamo".

I cellulari Vertu rappresentano dei veri e propri oggetti di alta moda in grado di conciliare estetica, lusso e proprietà tecnologiche e quindi di competere con i migliori prodotti sul mercato come smartphone e iPhone.

Il successo del marchi Vertu si comprende dai numeri: "Dal 2002 ad oggi - afferma Oosting- abbiamo venduto oltre 300mila pezzi, con prezzi che partono da 3900 euro e si attestano in media sui 5500".

Questi cellulari di lusso vengono venduti nei circuiti e nelle location più chic al mondo: da Harrods a Londra alle Galeries Lafayette a Parigi. L'azienda sta aprendo una serie di filiali proprie e negozi monomarca sempre negli indirizzi più "in " della moda: ce ne sono già 70, dalla londinese Bond Street a Madison Avenue a New York, da Orchard Street a Singapore fino, dal 2008, a Milano in via Montenapoleone.