E' già record di vendite per la californiana Apple. Sono, infatti ben tre milioni i nuovi iPad 3 venduti nelle dieci nazioni dove il prodotto è sul mercato da soli quattro giorni. In Italia l'uscita dell'iPad 3 è prevista per venerdì prossimo e ci si aspettano scene identiche a quelle registrate in Inghilterra, Usa o Germania dove si sono accalcate centinaia di persone davanti agli Apple Store cittadini, prima dell'orario di apertura.

Si tratta, ha affermato Philip Schiller, Senior vice president Worldwide Marketing di Apple, del "miglior lancio iPad di sempre", un risultato che sarà sicuramente rafforzato - ha aggiunto Schiller - dal fatto che venerdi' 23 il tablet sarà "disponibile ad un numero ancora maggiore di clienti nel mondo", in 24 Paesi.

Il lancio dell'iPad 3 è stato differente dai precedenti perché si è partiti da dieci nazioni che hanno svolto il ruolo di "pilota" ingolosendo ancor di più tutti gli altri consumatori sparsi per il pianeta. Gli italiani, però, hanno potuto usufruire del servizio di prenotazione on line, attivo da ben nove giorni prima del lancio. La strategia di Apple sembra dare i suoi frutti: sostanzialmente si è fatto in modo di accrescere gradualmente l'attesa e la voglia dell'utente centellinando come oro colato la vendita di ogni singolo iPad 3.

Intanto, dopo questo avvio col botto, le azioni Apple potrebbero toccare vette ancora più alte, dopo aver raggiunto i 600 dollari. L'azienda di Cupertino attualmente conta un eccesso di liquidità che si aggira intorno a 100 miliardi di dollari. Soldi che come dichiara Schiller, verrano utilizzati per remunerare gli azionisti e per grandi investimenti e acquisizioni.