Nokia Asha 200, arrivato in Italia da qualche mese, sembra essere apprezzato dal pubblico del web. Si tratta di un dual sim con tastiera, fotocamera da 2 Megapixel e niente touch. Il cellulare si affida all'ormai rodato sistema operativo Symbian S40. Il costo consigliato è di 99 euro.

La casa finlandese ha messo a punto un gran colpo riuscendo a posizionare sul mercato uno smartphone di successo come Nokia Asha 200 a un costo davvero concorrenziale. Trattandosi di un dual sim Nokia è consentito passare alla sim secondaria senza spegnere il cellulare. Un particolare non da poco se si considera che ancora, per alcuni cellulari, per cambiare scheda bisogna obbligatoriamente disattivare il proprio telefono, con tutta la scomodità e perdita di tempo che questo gesto comporta. Questo nuovo Nokia dual sim è un prodotto entry-level, volutamente sviluppato per i più giovani e i più attenti ai costi telefonici.

Nokia Asha 200 è di dimensioni contenute (115 x 61 x 14 mm), per un peso complessivo altrettanto ridotto (105 grammi). Ad essere sacrificato è lo schermo, un LCD da 2,4 pollici con risoluzione di 320 x 240 pixel. Il fatto che il prodotto sia rivolto prettamente a un pubblico giovane o di teenager lo si evince anche dall'ampia gamma di colori disponibili: Pink, Aqua, Green, Blue, Orange, Graphite, Light Pink e White.

Inoltre il nuovo dual sim di Nokia comprende una tastiera QWERTY, che di norma facilita e velocizza l'invio di Sms ed e-mail, oltre che alle chat on line, e una straordinaria autonomia della batteria: 888 ore in standby e più di 6 ore di conversazione consecutive. Staremo a vedere, dopo l'impatto positivo, come reagirà il mercato nei prossimi mesi, ma si può tranquillamente prevedere una definitiva consacrazione del prodotto nella sua fascia di riferimento.