Android? "Un sistema "scomodo". Windows Phone? "Bellissimo". Se a dare queste risposte fosse stato un qualunque utente che possiede un cellulare samartphone o un ingegnere di Rendford, la cosa non stupirebbe nessuno. Ma quando a dirlo è è uno dei principali personaggi di casa Apple, il fatto non può che suscitare qualche sorpresa. Il secondo fondatore della casa di Cupertino, Steve Wozniak, detto anche "l'altro Steve", in un'intervista rilasciata a A New Domain, non ha nascosto il suo apprezzamento nei confronti del sistema operativo Windows Phone, del suo rivale per antonomasia, la Microsoft Corporation.

The Woz (questo è il soprannome di Steve Wozniak), nel fare gli elogi a WP7, però, ha anche affermato, di avere il dubbio che dietro all'esperienza utente che offre "un ambiente grafico di qualità superiore e una funzionalità operativa attraente", ci sia in realtà la mano e la mente di un "ex ingegnere di Cupertino".

Ecco dunque che Wozniak torna a patteggiare per la casa della Mela. Se in fatto di smartphone dichiara di preferire ancora "l'iPhone 4", con un po' di soddisfazione, Wozniak riporta le responsabilità della bellezza di WP7 della Microsoft agli stessi ingegneri di casa Apple. "Potrebbe darsi che Microsoft abbia assunto degli ex ingegneri di Apple per disegnare interfacce e aspetto del sistema e di alcune applicazioni importanti" - ha affermato Wozniak, continuando- "L'esperienza d'uso di Windows Phone 7 mi ha fatto pensare alla capacità innovativa di Apple e alle grandi cose che sa fare Cupertino, per questo dico che a Redmond potrebbe essersi reincarnato Jobs".

A questo punto le parole di elogio del cofondatore di Apple, che dice "raccomanderei uno smartphone WP7 piuttosto che un Android […].Con Windows Phone sembra di avere accanto un amico, non uno strumento", non suonano più un complimento destinato solo alla Microsoft, ma sopratutto alla sua stessa casa, alle sue idee e a tutte le novità pensate insieme all'"altro Steve", Steve Jobs. Come a dire: "tutte le novità passano da qui" e i meriti di Microsoft non possono che essere ricollegati a una "reincarnazione di Steve Jobs".