E' stata presentata ieri una delle nuove applicazioni introdotte da Nokia nei propri terminali Lumia. Si chiama "City Lens" ed è un software di realtà aumentata che fornisce indicazioni istantanee riguardo alla posizione di diversi punti di interesse attorno all'utente. L'applicazione, attualmente disponibile in versione beta, è presente solo in alcuni dei nuovi cellulari Nokia (Lumia 900, Lumia 800 e Lumia 710).

All'interno dell'applicazione l'utente può scegliere la categoria che desidera esplorare (ristoranti, hotel, stazioni e trasporti pubblici). Immediatamente si attiverà la fotocamera del cellulare, inquadrando il punto di interesse. Oltre a filtrare nello spazio gli oggetti richiesti dall'utente, "City Lens" fornisce anche le indicazioni per il raggiungimento degli stessi e la possibilità di condividere con gli amici i luoghi visitati.

"City Lens" è soltanto una delle nuove applicazioni con cui il colosso finlandese della telefonia mobile punta a battere la concorrenza all'interno del settore. Nel corso della CTIA Wireless International 2012, la Convention sul mercato Wireless globale, Nokia ha infatti annunciato l'imminente introduzione di nuove applicazioni all'interno del Marketplace dei propri terminali Windows Phone. Del resto, come è visibile dal successo dell'iPhone, il vero punto di forza dei cellulari di ultima generazione non risiede tanto nelle loro caratteristiche tecniche, quanto nel numero e nella qualità delle applicazioni di cui sono dotati. Per battere i suoi principali rivali, Nokia ha dunque pensato di dotare i terminali Lumia di una serie di apps esclusive che, almeno per il momento, non arriveranno sulle altre soluzioni dotate del sistema operativo mobile di Microsoft.