Nokia tenta il rimbalzo: il rilancio degli smartphone finlandesi passa per gli accordi con gli operatori mobili. Operazione visibilità: si spera in una maggiore presenza dei cellulari Nokia sui cataloghi dei gestori per ravvivare le vendite e recuperare terreno nella concorrenza a Samsung e Apple.

I nuovi Lumia con sistema operativo Windows Phone 8 arriveranno in autunno, momento clou dello scontro tra giganti hi-tech. Nello stesso periodo usciranno infatti anche l'iPhone 5 e il Samsung Galaxy S III da 64 Gb. Sul tavolo sarebbero già pronti i contratti con France Telecom e Deutsche Telekom, anche se non di natura esclusiva (come invece è già accaduto con i melafonini).

Nokia cerca così la rimonta, forte dell'aumento delle consegne dei Lumia nel secondo trimestre 2012 (4 milioni di unità vendute). Oltre che sugli accordi con gli operatori mobili, la casa finlandese punta anche sul vantaggio di disporre di Windows Phone 8 un mese prima della concorrenza. Dal canto suo, Microsoft spinge per il successo di questa operazione per dimostrare che esiste un'alternativa al duopolio iOS-Android.