La moda, si sa, è per definizione emblema dell'effimero e a seguirla si finisce per "dare la caccia" alle novità che di volta in volta vengono lanciate sul mercato. Si pensi, ad esempio, ai cellulari, la cui vita media non supera, in genere, i due anni: gli utenti, allettati dalle ultime novità della telefonia mobile, abbandonano il vecchio dispositivo, anche se ancora funzionante, per acquistarne uno più aggiornato.

Per sfruttare questa risorsa che altrimenti andrebbe perduta, sono stati avviati diversi progetti finalizzati al riciclo dei telefoni usati, che offrono ai consumatori la possibilità di valorizzare il proprio cellulare, invece di disperderlo fra i rifiuti, provocando danni all'ambiente e aumentando la produzione di spazzatura. In questo modo chi sceglie di vendere il telefono usato, riceve in cambio un pagamento in contanti o un buono per l'acquisto di un nuovo dispositivo mobile. Al tempo stesso i cellulari riciclati vengono sistemati e venduti nei Paesi in via di sviluppo, per migliorare le loro opportunità di comunicazione.

Anche Vodafone ha lanciato un'iniziativa per il recupero dei cellulari usati. A partire da oggi è, infatti, possibile portare nei negozi Vodafone i vecchi telefoni, ancora funzionanti, per ottenere uno sconto sull'acquisto di un nuovo cellulare, da scegliere tra quelli presenti nel listino della compagnia telefonica. Per usufruire della promozione è necessario recarsi presso uno dei negozi Vodafone aderenti all'iniziativa. Il rivenditore, dopo aver controllato il corretto funzionamento dell'apparecchio, consegnerà al cliente un buono sconto per l'acquisto immediato di un nuovo telefono.