Negli Usa sarà a breve possibile pagare il caffè dalla nota catena Starbucks con il cellulare. A rendere possibile tutto ciò è un accordo con la società Pay With Square, app ideata da Jack Dorsey, il fondatore di Twitter, nel 2010.

I particolari economici dell'accordo sono davvero interessanti: Starbucks investirà 25 milioni di dollari nella società tecnologica ed eseguirà tutti i pagamenti con carta negli Stati Uniti attraverso Pay with Square. Il fondatore di Starbucks, Howard Schultz, che ha fatto la sua fortuna studiando Milano e i suoi bar, entrerà nel consiglio di amministrazione di Pay With Square.

Attualmente l'innovativo sistema di pagamento è accettato in 40 mila negozi negli Usa ma è presumibile pensare che con questo accordo il numero di clienti salirà notevolmente e sbaraglierà la concorrenza di Google Wallet. Il New York Times afferma che, con l'ingresso di Starbucks, Pay With Square vedrà il suo valore salire a 3.250 milioni di dollari.