Si è conclusa mercoledì scorso l'IFA di Berlino, la fiera tedesca dedicata al mondo dell'elettronica. Molte le novità relative al mondo della telefonia mobile. Tra i cellulari più attesi non poteva mancare il nuovo "Samsung Galaxy Note 2", uno smartphone - tablet da 5.5 pollici, con processore quad core, sistema operativo Android Jelly Bean e una batteria da 3100 mAh. Il dispositivo si contraddistingue poi per le numerose funzioni che lo caratterizzano, oltre alle feature che hanno reso famoso il primo Note. Al colosso sudcoreano si deve anche il lancio del Samsung Ativ S, uno dei primi smartphone con sistema operativo Windows Phone 8.

Particolarmente gradito anche il nuovo Lg Optimus G, dotato di schermo da 4,7 pollici, tecnologia lcd Ips ad alta definizione e ben 13 Megapixel nel sensore fotografico. Mentre l'Huawei Ascend Quad D1 xl perde appeal rispetto ai tempi del Mobile World Congress, ma resta comunque appetibile con una batteria da ben 2600 mAh e processore quad core denominato K3V2, che non ha nulla da invidiare a soluzioni avversarie come Tegra3 e Exynos.

Tra le altre novità presentate all'IFA 2012 merita di essere menzionata la gamma di cellulari lanciata da Sony: Xperia T, l'ammiraglia della nuova collezione, Xperia V e Xperia J, l'unico a non essere fornito di doppio core, ma comunque supportato dalla tecnologia Jelly Bean. Spiccano tra gli altri Zte Grand X in, il primo tra gli smartphone Android con un processore Atom e Acer Liquid Gallant, dotato di schermo a risoluzione sopra la media.