Dal 28 settembre sarà venduto in Italia il nuovo cellulare iPhone5. Le principali migliorie rispetto al suo predecessore, riguardano il minor spessore (circa del 18%), il minor peso (circa il 20% in meno), un display di 4 pollici, una maggior rapidità di risposta e l'uso del sistema iOS6 e Siri.

Quest'ultimo, una volta attivato, consente di farsi, per cosi dire, "servire" dal cellulare, dandogli le istruzioni da eseguire, quali chiamate, frasi da comunicare, risposte, ricerche etc. Qualora l'istruzione data fosse errata, correggendola, dà la possibilità a questo dispositivo di apprendere e dunque di non commettere lo stesso errore in futuro.

Il sistema iOS6 rappresenta un nuovo modo di navigare che consente di fare delle selezioni e delle combinazioni diverse da quelle a cui siamo abituati. La ricerca di un luogo ed il suo percorso sono molto facilmente ottenibili. Questo dispositivo segnala anche i punti d'interesse intermedi oltre al tempo residuo all'arrivo.

Per quanto riguarda il Facetime con la possibilità di collegarsi in video, dato che comporta l'uso di una notevole quantità di memoria, potrebbe non essere adottato da tutti i gestori telefonici. Al fine di migliorare la qualità acustica, questo nuovo cellulare, adotta tre microfoni e dei nuovi altoparlanti.

Per le foto esiste la possibilità di farle in "Panoramica" con una migliorata definizione e brillantezza dei colori. I prezzi, che sono stati valutati partendo da quelli Usa e tenendo conto del cambio tra il dollaro e l'euro, dovrebbero oscillare, nelle tre versioni, intorno ai 740-850-960 euro, nei colori bianco o nero.