L'appuntamento è fissato per il prossimo 11 Ottobre. Samsung chiama a raccolta fan e stampa per presentare, nuovamente, qualcosa di grosso. O qualcosa di piccolo. Precisamente non si sa, perché il messaggio del flyer che la casa sud coreana dovrebbe utilizzare per promuovere l'evento è piuttosto criptico. E per giunta in tedesco, una lingua che si lascia facilmente utilizzare per arguti giochi di parole. Comunque, lo slogan recita più o meno "Così grande che può essere anche piccolo", seguito da un "contro-slogan" che recita "E così piccolo che può essere grande". Comunque, anche il flyer promozionale è avvolto nel mistero, dato che non stato ufficialmente distribuito alla stampa dalla casa sud coreana, ma è stato solo ritratto fotograficamente e poi fatto girare online su siti di hi-tech. Insomma, bisognerà ancora attendere qualche giorno per capire meglio cosa accadrà.

Misteri a parte, se tre o quattro indizi fanno una prova, vuol dire che il flyer è la prova che tutti attendevano sull'imminente lancio del Galaxy S3 mini. Il nuovo smartphone Samsung della serie S (che, tra le altre cose, si può notare anche nel flyers, subito sotto lo slogan) dovrebbe presentare caratteristiche inferiori rispetto al Galaxy S3, ma non per questo dovrebbe avere meno appeal. Anzi. Il Gaalxy S3 mini dovrebbe avere uno schermo da 4.0" (come l'iPhone 5), una fotocamera da 5 megapixel e un processore non così potente come il Tegra3 montanto dal Galaxy S3. Proprio grazie allo schermo da 4.0", il Galaxy S3 mini dovrebbe entrare in diretta competizione con l'iPhone 5. Certamente non sotto il punto di vista delle dimensioni, quanto piuttosto sotto il punto di vista delle dimensioni.

Anche il prezzo, però, dovrebbe essere in formato mini. Secondo il sito Phonearena, infatti, dovrebbe aggirarsi attorno ai 250 euro: un prezzo molto competitivo per un cellulare che dovrebbe avere comunque ottime prestazioni.