In data 4 ottobre la Vodafone Italia ha presentato l'app EasyWay, un'applicazione pensata e sviluppata per soggetti disabili che vogliano essere informati circa la reale accessibilità di un luogo.

Grazie alle informazioni fornite dall'app, tali soggetti saranno infatti perfettamente in grado di sapere se esistono o meno barriere architettoniche con riferimento al luogo nel quale intendono recarsi: sarà suffciente inserire l'esatta ubicazione della destinazione ed EasyWay, mediante le informazioni custodite all'interno del proprio database, sarà in grado di produrre l'output richiesto, confermando o meno la presenza di barriere architettoniche e per converso di strutture idonee all'interno del sito indicato.

Oltre ad essere un'app in grado di individuare i luoghi disabled friendly, EasyWay presenta le tipiche fattezze delle piattaforme web social; gli utenti abilitati al suo utilizzo potranno infatti immettere dei contributi personali precisando il grado di accessibilità effettivo al luogo (da potersi individuare in "accessibile", "parzialmente accessibile" e "non accessibile") o la validità delle strutture incontrate con riferimento al proprio stato di disabilità.

A curare gli aspetti tecnici dell'app. la Posytron, una Software Factory specializzata nella realizzazione di progetti web, mobile, social media e cloud, già nota per aver offerto contributi ingegneristici simili anche ad aziende come Microsoft, Telecom Italia, Samsung e Honeywell.