Il 30 gennaio oltra al lancio della nuova piattaforma BlackBerry 10, saranno protagonisti i primi due smartphone che si basano su di essa. La RIM (Research In Motion) ha incassato un duro colpo recentemente: nell'ultimo trimestre ha venduto un terzo di prodotti in meno rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, inoltre i concorrenti sono agguerriti e già visti come vincenti.

Comunque per il momento l'unica certezza è questa: BlackBerry 10 ha già guadagnato la certificazione statunitense FIPS 140-2 (Federal Information Processing Standard), ossia ha superato i requisiti minimi di sicurezza per poter essere usato nelle agenzie governative americane e canadesi: "sicurezza integrata end-to-end, con algoritmi di crittografia certificati sia per i dati a riposo che per quelli in transito" spiega Michael K. Brown, vicepresidente del reparto Security Product Management and Research di RIM. I dati sono protetti dalla crittografia AES a 256 bit ed è la prima volta che un prodotto BlackBerry ottiene una certificazione FIPS prima del lancio.

Quali sono le novità? App World è un negozio di app che - sostiene RIM - sarà molto fornito. L'applicazione fotocamera è versatile. Avete fatto una foto che risulta mossa? Non è più un problema, è possibile tornar nella cache della fotocamera e recuperare le immagini precedenti l'effettivo scatto.

La Rim punta sui social network, sull'abitudine ormai acquisita di dare un'occhiata su Facebook e Twitter. BlckBerry Hub è nato per una comunicazione facilitata coi social mediante l'uso di messaggi e mail accessibili con un solo gesto. BlackBerry Flow è un sistema di comode finestre che rende più veloce il passaggio da una applicazione all'altra. Per aumentar la velocità di scrittura, sopra ad ogni lettera saranno visualizzate le parole suggerite. E BlackBerry Balance permette di tenere separate le informazioni aziendali da quelle personali, le une separate dalle altre in modo estremamente sicuro e veloce senza aver più bisogno di dover portare contemporaneamente 2 smartphone.

Il presidente - amministratore delegato Thorsten Heins ha dichiarato che la fase di testing è già iniziata e gli operatori lo stanno testando in tutto il mondo.