Il perché di questa sovrapposizione è presto detto: nessuno dei winphone ora in vendita, è abbastanza potente da sfruttare tutte le funzioni del nuovo software. Gli mancano chip multi-core, display in alta definizione, schedine di memoria estraibili e il chip NFC, che ti servirà per usare il cellulare quasi come la tessera del bancomat. Nokia ha già affermato che continuerà a produrre nuove funzioni per mantenere freschi i Lumia già in commercio.

Per esempio Camera Extra, per migliorare le funzioni della fotocamera; PlayTo per migliorare la condivisione dei file multimediali e Counters, per tenere sotto controllo il traffico dati, quanto all'aggiornamento 7.8, l'ultimo offerto da Microsoft porterà in dote un nuovo menu più personalizzato e un sistema più efficiente per condividere i video.

Solo con i nuovi smartphone WP8 potrai usare i comandi vocali per fare ricerche sul web e usare le applicazioni, potrai sincronizzare online tutto ciò che hai archiviato nel telefono, avrai Skype collegato ai contatti della rubrica e il nuovo browser Explorer 10.

E non è tutto: il centro del software WP8 è lo stesso di Windows 8 per pc: una caratteristica unica tra gli smartphone che permetterà agli sviluppatori di adattare facilmente al telefonino le stesse applicazioni che utilizzerai con il computer.

Ovviamente non potrai usare sui Windows Phone attuali le nuove applicazioni per WP8. In compenso, Microsoft assicura che se si acquisterà uno dei nuovi modelli in arrivo si potrà sfruttare senza problemi tutte le applicazioni che già trovi sull'app store: una cosa che fino a poco tempo fa non era data per sicura. A far parte di questa famiglia troveremo i modelli di Samsung, Htc e Huawei, oltre ai nuovi Nokia ovviamente.