La mela più famosa del mondo ha in serbo una sorpresa per tutti gli amanti dell'iPhone, preparandone una sua versione low cost dello smartphone. È questa la notizia che gira con più insistenza nel mondo dei cellulari e c'è chi dice che a breve si tradurrà in realtà.

John Sculley, ex CEO di Apple, sostiene che il melafonino low cost sia necessario perché l'azienda di Cupertino deve adattarsi a richieste diverse da parte dei consumatori, che sempre di più richiedono smartphone a prezzi contenuti. La nascita di un iPhone a basso prezzo aprirebbe la strada della conquista, da parte di Apple, di mercati emergenti come Cina e India, anche perché il mercato occidentale è comunque vicino alla saturazione.

Inoltre il nuovo prodotto di Apple aiuterebbe il colosso di Cupertino a colmare la distanza con Samsung che prende sempre più piede nel settore.
Chi, invece, è scettico nei confronti di un prodotto a basso costo confezionato da Apple si chiede come si può abbassare il prezzo dell'iPhone mantenendone alto lo standard. Un iPhone economico implicherebbe l'utilizzo di materiali più economici, data per scontata la diminuzione del margine di guadagno dell'azienda ideata da Steve Jobs.

Ma le notizie relative all'iPhone economico si rincorrono e si contraddicono: solo la notizia ufficiale della sua uscita fugherà tutti i dubbi degli appassionati. Certo è che, se la sua realizzazione dovesse davvero andare a buon fine, questo darebbe la possibilità ad Apple di competere nei paesi che sono destinati a diventare cruciali per la vendita.