Si sta tenendo proprio in questi giorni il CES 2013, o Consumer Electronics Show, contenitore delle maggiori novità nel settore dei dispositivi mobili. Sony decide di approfittare dell'occasione e dell'importante vetrina per presentare ufficialmente al mondo i suoi due nuovi, ma già molto chiacchierati, terminali davvero potenti, l'Xperia Z e ZL che sono caratterizzati da un design rinnovato e moderno e da materiali innovativi.

Tutti e due i cellulari marcati Sony hanno una diagonale da 5", tecnologia Mobile Engine 2 fullHD con risoluzione da 1080x1920 con 441ppi, un processore Snapdragon S4 Pro quad-core da 1.5Ghz, 2GB di Ram, 16GB di memoria espandibile con microsd, fotocamera posteriore da 13Mp e anteriore da 2,2Mp. Presenti anche le riprese video in FullHD con HDR, la connettività LTE, NFC, HDMI e soprattutto la certificazione IP 57 che rende questi dispositivi indistruttibili infatti sono resistenti all'acqua, alla polvere e agli urti, cosi come era accaduto con il Panasonic Eluga.

I nuovi smartphone Sony sono equipaggiati da Android nella versione Jelly Bean 4.1.2, ma Sony ha fatto sapere che intende rilasciare l'aggiornamento 4.2 dopo che i dispositivi saranno immessi sul mercato, cosa che più o meno avverrà entro marzo del 2013.

Le altre grandi novità riguardano l'audio, con la tecnologia Sony Clear Audio+ che offre un suono pulito e cristallino, e la batteria con la modalità Battery Stamina Mode che blocca tutti i processi attivi ogni qual volta che lo schermo si spegne, garantendo in questo modo una maggiore durata.

A differenziare i due terminali sono le dimensioni: 139x71x7.9mm per Xperia Z e da 131.6x69.3x9.8mm per Xperia ZL. E' ancora un'incognita il prezzo di vendita di questi apparecchi ed in quali paesi verranno commercializzati.