Sembrerebbe ormai completo l'X-Phone di Google, lo smartphone progettato in collaborazione con Motorola, tanto che i due colossi stanno preparando l'annuncio al pubblico in occasione del Google I/O, evento che l'azienda di Mountain View tiene ogni anno a maggio. Stando alle indiscrezioni di alcuni siti come Droid-Life e Droidforums, insieme alla nuova versione di Android, la 5.0 Key Lime Pie, il colosso americano avrebbe deciso di presentare il proprio cellulare che, contrariamente a quanto divulgato prima, sarebbe stato modificato e personalizzato, rendendo il prodotto simile al'S-Beam di Samsung.

Inoltre, nonostante al momento si parli di operatori telefonici nordamericani, l'X-Phone sarà disponibile presso tutte le principali compagnie di servizi: ognuna di loro sbloccherà gratuitamente lo smartphone, ad eccezione di Verizon che richiederà un contributo di 15 dollari. Il dispositivo mobile dovrebbe essere disponibile sul mercato già il prossimo 8 luglio, a poco più di un mese dal lancio, con un prezzo competitivo di 299 dollari.

Ma come sarà questo X-Phone? Per quanto riguarda l'estetica si parla di un display da 5 pollici Full HD con un design molto simile a quello del Galaxy S3 ma, grazie a una maggiore sottigliezza, leggermente più piccolo. Droidforum suggerisce Android 5.0 come software preinstallato sull'X-Phone.

Dal lato contributivo di Motorola, ci si aspetta, quindi, una batteria dall'ampia autonomia (come il Droid Maxx HD che ne ha una da 3.300 mAh) e materiali costruttivi di prim'ordine.