Il videogioco

Nato in quello che sembra ormai "il lontanissimo" anno 2009, Angry Birds (uccelli arrabbiati), è forse uno dei videogiochi per cellulari, più famoso di tutti i tempi. Strutturato come un vero e proprio gioco per consolle, Angry Birds, è dotato di filmati, che accompagnano l'utente dall'inizio alla fine dell'avventura.

E' proprio grazie ad uno di questi, che si scopre che "la rabbia degli uccelli", è dovuta al furto da parte di alcuni maialini delle loro uova, che hanno l'intenzione di farne una grande e succulenta frittata. Lo scopo principale del gioco è quindi quello di lanciare dalla fionda alcuni uccelli di vario tipo (ognuno di questi è dotato di "poteri speciali"), contro una serie di maialini verdi posizionati all'interno del campo di gioco, costituito da varie strutture, con l'obiettivo di distruggerli.

Il successo

Stabile a 30.000.000 download quasi da subito, gli specialisti marketing della Rovio Mobile, la casa di produzione del gioco, hanno trasformato i famosi uccellini da "uccelli arrabbiati" ad "uccelli dalle uova d'oro". Al di là delle varie versione del videogioco in se e, il loro approdo sui pc fissi, è stata avviata quasi subito, una vasta produzione di gadget per grandi e piccini: figurine, porta chiavi, cappelli, pupazzi, addirittura una linea d'abbigliamento per lui e per lei. Chi più ne ha più ne metta insomma.

Angry Birds la serie

Dopo tante ipotesi sulla possibile realizzazione anche di un cartone animato, bisogna ora iniziare a parlare di certezze. La Rovio Mobile, ha infatti rilasciato una notizia ufficiale, nella quale sarebbe fissata anche la data precisa del lancio del cartone, il 16 Marzo. Angry Birds Toons sarà trasmesso unicamente sul web e, ogni giorno sarà disponibile online un nuovo episodio. Finalmente gli appassionati potranno soddisfare ogni loro curiosità.