La rivoluzione del nuovo prodotto di casa Samsung si chiama "gestures", sembra infatti che la casa coreana stia sperimentando un innovativo chip di Atmel che supporta le "gestures" come modo di interazione con il telefono, senza alcun contatto con il display, diventa così superfluo l'utilizzo del touchscreen, le dita potranno comandare il telefono appunto in modalità touchless.

L'innovativa caratteristica del Samsung Galaxy S4 non è altro che uno sviluppo dell'Air Play, già presente nel Galaxy Note 2: già adesso l'Air Play funziona a piccola distanza dallo schermo per interagire con il dispositivo, benché il display non sia toccato.
A differenza dell'Air Play, però, le "gestures" non richiedono più il ricorso ad un apposito pennino.

Il maggior beneficio del "touchless" dovrebbe aversi nello scrolling delle pagine, molto faticoso con gli attuali smartphone,

E sempre sull'onda del "touchless" il Samsung Galaxy S4 non sarà privo del chip NFC, la rivoluzione prossima ventura dei pagamenti elettronici, da cui si attende un forte impulso all'acquisto del nuovo smartphone Samsung.

Di notevole interesse il resto della dotazione hardware, il dispositivo dovrebbe avere:

· Schermo touchscreen Super AMOLED HD a risoluzione Full HD 1920×1080 pixel

· Processore Quad Core da 2GB Exynos con 2GB Ram

· Memoria 32/64GB espandibile via microSD

· Fotocamera da 12 megapixel con videorecording Full HD

· GPS, Wi-Fi, Bluetooth, Connessione HSPA+/LTE

· Videocamera frontale

Il sistema operativo dovrebbe essere Android 5 Key Lime Pie, il prezzo sarà l'ormai classico 699 euro?