Non trascorre giorno senza che nuove indiscrezioni, più o meno attendibili, sul prossimo iPhone compaiano sui siti, specialistici e non, più importanti del mondo. Il fervore e la curiosità riguardanti le nuove caratteristiche tecniche e la veste stilistica del nuovo smartphone della casa della mela si rivelano sempre crescenti e pressanti.

Le ultime "soffiate" affermano che Apple sia in procinto di integrare nel prossimo iPhone 5S sia la tecnologia NFC (ovvero un sistema che fornisce connettività wireless bidirezionale a corto raggio - ideale ad esempio per effettuare i pagamenti da smartphone), sia un particolare sensore per le impronte digitali.

Per quanto riguarda il sistema NFC, secondo China Times, Apple dovrebbe avvalersi della partnership con Chipbond, l'azienda che ha sviluppato sia il driver integrato per il display touch, sia il resto della componentistica basilare per il funzionamento di tale tecnologia, di per sé molto innovativa per i dispositivi iOS.

Per quanto concerne il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, Cupertino dovrebbe sfruttare la tecnologia sviluppata dalla AuthenTec, recentemente acquisita e integrata nel tessuto produttivo della casa della mela. L'obiettivo consisterebbe nella volontà di sviluppare un sistema di sicurezza complementare all'effettuazione dei pagamenti NFC.

L'applicazione delle tecnologie sopra descritte appare, secondo le indiscrezioni, alquanto scontata in casa Apple anche se rimane da capire se le stesse verranno introdotte già a partire dal prossimo iPhone 5S o potranno essere apprezzate solo a partire dall'ipotetico iPhone 6.