L'autorevolissima TechNewsWorld pubblica oggi sul suo sito (www.technewsworld.com) la classifica della cinque migliori App di news per Android. La notizia divulgata da Google che annuncia la chiusura del popolarissimo lettore di notizie Google RSS feed reader ha infatti fatto sorgere l'esigenza di trovare nuovi canali per il consumo di notizie. Le stesse applicazioni sono in realtà disponibili per i sistemi operativi IOS, ma vediamole nel dettaglio:

1.Google currents.

La prima alternativa ce la fornisce lo stesso Google con Google currents, un semplice e intuitivo aggregatore di notizie che permette la lettura di svariate riviste in edizione gratuita divisi per titolo e edizione. L'applicazione è già al top della classifica ma alla luce della chiusura di Google RSS ci si aspetta da Google un nuovo e sempre maggiore potenziamento dell'applicazione.

2. Twitter

Se il vostro interesse si concentra sulla rapidità dell'aggiornamento delle notizie, non c'è applicazione più efficiente di Twitter. Grazie alla possibilità di iscriversi ai feed delle varie agenzie di stampa è infatti possibile rimanere aggiornati in tempo reale con un flusso di notizia senza paragoni. Se a questo si aggiunge poi la possibilità di seguire singoli gruppi politici, personaggi famosi di ogni campo e aziende di ogni settore, il bacino delle notizie si allarga smisuratamente.

3. Feedly

Questa sarà forse la vera alternativa dell'ormai prossimo alla chiusa Google RSS. L'applicazione è infatti un aggregatore di fedd RSS che promette di sostiturire in tutte le sue funzionalità l'App di Google, il tutto inoltre si presenta con una grafica semplice ma intuitiva e completa, e anche qui c'è da aspettarsi grandi novità. Speriamo di non esserne delusi.

4. Flipboard

Quest'applicazione ha caratteristiche diverse dalle precedenti, si tratta infatti di una rivista "social" . Flipboard vanta la possibilità di un'ampia personalizzazione ma la grafica è sicuramente uno dei suoi punti forti. L'integrazione con il vario social network, inoltre, le dà quel tocco in più che potrebbe far spostare l'ago della bilancia dalla sua parte.

5. The Guardian

Fanalino di coda l'applicazione del famoso giornale britannico. I contenuti sono ovviamente in inglese e questo non può che limitarne l'uso. Per chi non considera questo come un problema, l'applicazione rimane un ottimo strumento, in particolare per gli approfondimenti offerti, di cui è possibile usufruire anche in modalità offline.