L'attesa è finita e finalmente il nuovo Galaxy S IV è stato svelato al pubblico tra sorprese e piacevoli conferme. La Samsung ha presentato ieri notte a New York il nuovo smartphone che dovrà essere il punto di forza del colosso tecnologico, un dispositivo con alcune caratteristiche simili a quella annunciate dai vari rumors nei giorni scorsi.

Il dispositivo, dal punto di vista estetico, sarà simile ai modelli visti in precedenza ma lo schermo sarà AMOLED 1080x1920 e avrà processore Android 4.2.2. Come previsto l'S IV avrà una doppia fotocamera: quella anteriore da 2 megapixel e quella posteriore da 13 megapixel f/2.2. La memoria interna, come detto nei giorni scorsi, sarà di tre tipi: 16, 32 o 64 GB con una RAM di altri 2 GB. La connettività sarà ovviamente molto potente così come lo sarà anche la batteria removibile da 2600 mAh.

Le innovazioni principali sono molteplici: la prima è la Dual Camera, come già scritto in precedenz mentre la seconda è lo Story Album, applicazione che permette di creare foto che contiene tutte le immagini, i video ma anche i promemoria per occasioni ed eventi. Al momento le informazioni principali, ossia quelle legate alla vendita e al prezzo, non sono ancora disponibili. Un'altra innovazione molto particolare è Samsung Smart Pause, un dispositivo che permetterà di controllare lo schermo soltanto con i propri occhi. Le altre novità sono Group Play per raccogliere tutta la musica, Air View per vedere con il tocco delle dita la preview di e-mail, foto e video senza aprire i files e Air Gesture per cambiare canzoni e pagine web soltanto con una fluttuazione della propria mano. Sul Galaxy S IV sarà disponibile anche S Health, un software che darà informazioni sul benessere e su tutti gli accorgimenti per vivere al meglio.