Samsung sta per dire addio al processore Android. Potrebbe sembrare una cosa impronunciabile e difficile da immaginare ma, invece, è lo scenario che si sta profilando all'interno del colosso della tecnologia. la Samsung ha un peso specifico molto importante all'interno della galassia Android ed è il reale competitor dell'iPhone che, come tutti sanno, si basa su un processore iOS. La situazione però è prossima al cambiamento ed ecco lo scenario più veritiero che potrebbe profilarsi.

Il presidente di Samsung Mobile ha recentemente dichiarato di voler lanciare sul mercato il primo dispositivo basato su Tizen, sistema opreativo coreano basato su Linux e sviluppato dalla stessa Samsung insieme alla Intel. Questo sistema operativo nasce da una costola del MeeGo, sistema brevettato dalla stessa Intel con Nokia. Il motivo di questo probabile passaggio a Tizen sarebbe il supporto migliore che verrebbe dato alle applicazioni, mondo all'interno del quale si sono verificate alcune lacune colmate proprio con un sistema Tizen.

La Samsung, in poche parole, vorrebbe lanciare un dispositivo creato all'interno della stessa casa con sistema operativo "made in Samsung". Nel 2014, quindi, se questi piani dovessero essere rispettati, il colosso tecnologico potrebbe seriamente abbandonare Android scegliendo un maggior supporto nelle applicazioni dato dal coreano Tizen.