Ormai gli smartphone, i telefoni multimediali hanno avuto un tale successo che il loro utilizzo è diventato all'ordine del giorno, proprio perché riescono a raccogliere un successo sempre maggiore anche nei paesi cosiddetti in via di sviluppo; ma è proprio da questi stessi paesi che iniziano a spuntare e a fiorire aziende capaci di produrre prodotti in grado di mettere in seria difficoltà la concorrenza sempre più potente ed agguerrita dei grandi colossi della tecnologia .

Sono anni che ormai si parla della rivalità tra l'azienda coreana Samsung e quella statunitense Apple che si sfidano a suon di dispositivi sempre più all'avanguardia, monopolizzando in particolar modo il mercato europeo. Ma in questo scenario oltre ai due colossi della tecnologia fanno il loro debutto nuove aziende che riescono a produrre e a mettere sul prodotti sempre più competitivi anche per quanto riguarda l'aspetto legato ai costi dei loro dispositivi.

Un esempio in tal senso è ZTE, azienda cinese di Shenzhen che sta lavorando a pieno ritmo per sviluppare e presentare al pubblico una serie di smartphone sempre più all'avanguardia, con prodotti che riescano a coniugare prestazioni di alto livello a costi abbastanza accessibili, naturalmente in rapporto alla qualità del modello scelto.

Infatti proprio l'azienda cinese ZTE è riuscita nel suo intento facendo parlare di sé, è infatTi andato in porto il progetto di una partnership per la messa a punto dal processore che girerà sul suo nuovo modello, Geek, processore che sarà sviluppato da Intel.

ZTE Geek sarà uno smartphone Android, con un sistema operativo firmato da Google che sta diventando ormai uno standard universalmente riconosciuto, unici concorrenti infatti sono Windows Phone in maniera più ampia, ma solo per i telefoni delle fasce di prezzo medio alte, da iOS di Apple per iPhone.

La novità più importante che caratterizza ZTE Geek però è il cuore Intel del sistema,a 32 nanometri ed evoluzione dei primi processori Medfield, quelli che hanno segnato l'esordio di Intel nel campo degli smartphone.Un processore che consente grandi performance, ma che soprattutto lancia ZTE e i suoi smartphone nel panorama mondiale della tecnologia.

Infatti con Geek la società cinese vuole tentare di conquistare gli utenti amanti della tecnologia all'avanguardia. E a quanto sembra potrebbe riuscire nell'impresa, perchè le caratteristiche tecniche dello ZTE Geek sono davvero di tutto rispetto: display in alta definizione e dal display piuttosto alto, che misurerà cinque pollici, con una risoluzione da 1280 per 720 pixel, con una fotocamera posteriore da otto megapixel. I

l sistema operativo sarà Android Jelly Bean 4.2, con ben 8 gigabytye di memoria. Ancora non sono trapelate indiscrezioni riguardo il prezzo di questo nuovo smartphone dagli occhi a mandorla, ma analizzando le specifiche tecniche sembra posizionarsi in un settore abbastanza elevato tra le fasce di prezzo, unico problema è che come detto ZTE di solito riesce a bypassare offrendo a parità di prestazioni prezzi maggiormente competitive, anche se il Geek non potrà scendere al di sotto di 600 dollari al momento del lancio.

L'ampiezza dello schermo rende questo modello una via di mezzo tra smartphone e phablet, anche se questo è il trend di sviluppo seguito dalle principali case tecnologiche, che stanno man mano lanciando sul mercato nuovi modelli con caratteristiche, prestazioni e funzionalità che si possono definire a metà tra uno smartphone e un tablet.