Google Transit è il servizio attivo dal 2005 che fornisce orari e informazioni utili sui trasporti pubblici. Da quando Transit è stato integrato da Google Maps nel 2007, il servizio copre centinaia di città in tutto il mondo, impostando itinerari e calcolando il relativo costo e la durata del tragitto.

Google Transit non si avvale solo di Google Maps, ma anche dell'assistente digitale Now e di tutti quei servizi utili agli utenti che necessitano d'indicazioni immediate per muoversi in città e nelle strade extraurbane. Per ora Google Transit è disponibile su smartphone e tablet, ma presto lo sarà per i Google Glass, il dispositivo del futuro.

Da qualche giorno, sono disponibili gratuitamente su Google Maps tutte le informazioni sugli itinerari del trasporto pubblico a Roma grazie all'accordo siglato con l'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità e il Maior, partner tecnologico. Questo ha fatto sì che le indicazioni sui mezzi pubblici siano ancora più precise. Transit ha accesso ai dati dei 3.510 chilometri della superficie interessata dalle linee urbane ed extraurbane, dalla metropolitana romana e dalle ferrovie regionali. Ad esempio cliccando sulle stazioni, si possono visualizzare le linee e sapere quando partono i treni.

La prima città italiana che si è servita di Google Transit èTorino, tutto il trasporto ferroviario metropolitano in 75 stazioni con 256 collegamenti. Le altre città italiane in cui il servizio Transit è presente sono Brescia, Como, Genova, La Spezia, Modena, Napoli, Reggio Emilia, Trento e Vicenza.