Di Facebook Phone se ne parla già da diversi mesi, addirittura è circolata qualche voce sull'ipotetico prezzo che lo smartphone di Facebook dovesse avere. Ieri però è arrivata la smentita: lo stesso Mark Zuckerberg ha presentato una nuova famiglia di app per Android chiamata "Home".

"Oggi finalmente parleremo del Facebook Phone, o meglio di come trasformare un telefono Android in un dispositivo social" ha affermato l'amministratore delegato nel corso dell'evento di presentazione a Menlo Park. Si tratta quindi (almeno per ora) di una nuova famiglia di app dedicate all'accesso immediato a Facebook, ottimizzate in modo tale da interfacciare meglio l'utente e il social network.

"Da un certo punto di vista - ha affermato l'ad di Facebook - Home è la nuova versione mobile di Facebook. Ma dall'altro potrebbe essere l'inizio di una nuova modalità d'uso degli stessi dispositivi mobili". Non è una vera e propria smentita, ma sicuramente una notevole presa di distanza dalle indiscrezioni di un'uscita di uno smartphone firmato e ottimizzato Facebook. Il software in questione oltre ad un application launcher che consente l'accesso immediato, consente di vedere le foto e update degli amici dalla schermata iniziale del proprio cellulare e mostra i messaggi e i post più importanti di Facebook.

Facebook Home sarà disponibile a partire dal 12 aprile, scaricabile da Google Play Store. Non tutti gli smartphone però permetteranno di installare Home: solo HTC One, Samsung Galaxy S3 e S4. Lo stesso giorno è prevista anche l'uscita del nuovo smartphone HTC First che avrà Home già installato.