E' fissata per fine 2013 la data di spedizione dei nuovi Google Glass di casa Google ai duemila fortunati che hanno effettuato il pre-order. Un privilegio di certo non economico per una cifra che si aggira attorno ai 1500 dollari, poco più di 1100 euro.

Numero di fortunati "beta tester" destinato sicuramente a crescere con la pubblicazione, da parte della casa californiana, della documentazione relativa alle API necessaria per lo sviluppo delle applicazioni che potranno essere installate sui nuovi occhiali. Google quindi rivela le sue mosse ripetendo l'esperienza che rese famoso e accessibile a tutti il sistema operativo Android.

Ma all'azienda di Montain View non è bastato. Infatti per far crescere il desiderio del pubblico è già stata resa disponibile sullo store Android, Google Play, l'applicazione MyGlass, necessaria per l'interazione degli occhiali con navigatore, sms e altre funzioni degli Smartphone.

Interessanti le caratteristiche tecniche che vedono incorporata una fotocamera da 5 mega-pixel in grado girare video HD a 720p, un display ad alta risoluzione, Wifi 802.11b/g e bluetooth.

Sorprendente il sistema di diffusione audio a conduzione ossea. Totalmente assenti infatti gli auricolari, il suono si trasmetterà attraverso le ossa craniche, tecnologia appartenente proprio alla casa californiana che di recente ne ha depositato il brevetto.

La batteria avrà una durata giornaliera e potrà essere ricaricata attraverso un connettore micro USB, 12GB di memoria utilizzabile completano l'offerta.

Che dire, un prodotto davvero interessante che già dagli albori ha fatto parlare di se e che si pone come una rivoluzione dal punto di vista tecnologico in grado di aumentare esponenzialmente l'interazione tra uomo e macchina.

A noi, comuni mortali, non resta che aspettare e restare in ascolto per seguire passo passo gli sviluppi di questa interessantissima novità.