Il Gratta e Vinci entra nell'era digitale estendendo la propria capacità distributiva ed approdando nella versione mobile dove è possibile "grattare" il proprio smartphone o tablet per giocare. L'app è infatti disponibile nella versione touch per i sistemi operativi iOS e Android ma anche in versione HTML per la maggioranza dei device, con l'obiettivo di raggiungere un vastissimo pubblico a cui proporre una nuova esperienza di gioco, molto simile a quella reale ma al passo con i tempi.

Mario Fanelli, Amministratore Delegato di Lotterie Nazionali ha dichiarato che "I giochi trainano la digitalizzazione della società e dei costumi. Così nell'era del 'mobile', in cui 1 italiano su 2 non può fare a meno del proprio smartphone, Gratta e Vinci sperimenta, da leader del settore, le nuove potenzialità della tecnologia. Siamo convinti che l'evoluzione dei giochi passi inevitabilmente attraverso i dispositivi mobile. Infatti, sempre più utenti acquistano smartphone e li utilizzano per diversi usi, alcuni impensabili fino a qualche anno fa."

E sono proprio i giochi online a fare da padroni (+44%) trainando il boom delle vendite sui mobile store nel Bel Paese, seguiti dalla musica (+39%) e dai video (+30%). Si stima che nel 2015 in Italia gli smartphone aumenteranno da 32 a 50 milioni e i tablet da 3 a 11 milioni, pertanto diventa naturale per ogni azienda entrare in un business del genere.

Per giocare a Gratta e Vinci Mobile è necessario scaricare gratuitamente l'applicazione dall'App Store o dai siti dei rivenditori abilitati, usando il proprio conto gioco (o aprendone uno nuovo) attraverso il quale viene verificata la maggiore età e tramite il codice fiscale.