Ormai da molti anni le compagnie telefoniche mobili italiane propongono delle offerte per acquistare in maniera più conveniente uno dei costosissimi smartphone presenti sul mercato. Mentre in questi giorni si sta parlando delle proposte sul Samsung Galaxy S4, sembrerebbe che i dispositivi HTC siano presi meno in considerazione, così da far puntare gli utenti sull'azienda con cui la casa tawainese è in competizione.

Le offerte disponibili con Wind prevedono l'acquisto di un HTC One X+, il quale potrà essere acquistato al prezzo pieno di 699€, oppure con un contributo iniziale di 399€, 299€ o 0€, a seconda della tariffa scelta tra All Inclusive Smart, Silver o Unlimited. Se si sceglie l'opzione che prevede il pagamento iniziale di 399 euro, si dovrà poi versare un contributo mensile di 8 euro per 24 mesi.

3 Italia, invece, permette di acquistare un HTC One X, tramite un piano in abbonamento, disponibile sia per privati sia per aziende. Si potrà avere un finanziamento della durata di 30 mesi con Compass o con un pagamento a rata instaurato direttamente con 3 Italia. Non ci sono rate e queste dipendono dal piano tariffario che si sceglie.

Tim mette a disposizione l'HTC One SV, al costo di 399 euro, oppure tramite la sottoscrizione di un piano in abbonamento o ricaricabile. Si dovrà versare un contributo di 5 euro per le ricaricabili o 10 euro per gli abbonamenti: la durata è di 24 mesi e si dovranno aggiungere anche i costi relativi alle tasse aggiuntive e al piano tariffario che si decide di contrarre.