Htc One non subirà blocchi nelle vendite. Questo il messaggio che arriva da HTC dopo il blocco arrivato da Nokia per l'utilizzo dei microfoni prodotti in esclusiva da ST Electronics per l'azienda svedese.

Nokia ha denunciato l'uso dei suoi microfoni senza autorizzazioni né licenze: sembra infatti che per l'uso di tale tecnologia, Nokia detenga l'esclusività sino al 2014; sulla base di queste accuse, l'azienda ha vinto la battaglia legale contro HTC. Questo però, secondo l'azienda di Taiwan, non causerà grande danno alle vendite: visto il continuo ritardo dell'uscita di iPhone 5S, HTC One, si presenta come unico concorrente nella fascia alta degli smartphone, atto a contrastare il Samsung Galaxy S4.

Al momento l'azienda di Taiwan sarebbe in contatto con ST Electronics per trovare una soluzione alternativa all'utilizzo negli HTC One dei microfoni HAAC che ha causato l'incidente di percorso a HTC.

In una nota di HTC si evidenzia inoltre la necessità di ristabilire le reali responsabilità della vicenda che, secondo HTC, sono state attribuite ingiustamente ad una sola parte.