L'iPhone 5 è approdato sul mercato, come ogni iPhone che si rispetti, con tanta attesa e alte aspettative, che sono state però deluse. Infatti per molti appassionati e fanatici della Mela morsicata, l'iPhone 5 è parso una rivisitazione del suo predecessore iPhone 4s, nonché nel design e nelle prestazioni software migliorate.

Tra le principali caratteristiche si può riconoscere sicuramente una diversa impostazione grafica delle icone, infatti non ci sono più 4 colonne e 4 righe, ma le righe vengono ristrette diventando 5.

Dunque, di strabilianti caratteristiche nemmeno l'ombra. In tanti si aspettavano l'integrazione di un display dotato di tecnologia 3D, ma sono rimasti delusi. Però nell'attesa che la casa di Cupertino lavori a nuove e accattivanti caratteristiche da implementare, possiamo affidarci alle più disparate idee asiatiche, tra cui troviamo l'idea di una sorta di pellicola applicabile direttamente sullo schermo del device. Questa innovazione permetterebbe di ottenere un effetto 3D vero e proprio.

Una volta che la pellicola è stata applicata, non ci sarà bisogno di utilizzare gli appositi occhialini che permettono la visione tridimensionale. EyeFly permetterà, dunque, di trasformare tutti i contenuti in 2D, rendendoli di una profondità impressionante grazie allo speciale materiale plastico impiegato.

Materiale costituito da migliaia di lenti microscopiche, totalmente impercettibili ad occhio nudo. La pellicola sarà acquistabile al costo di 40 dollari circa a partire dal 27 Aprile 2013.