IPhone 5S e iPad 5 potrebbero vedere il lancio addirittura in autunno e non in estate o tarda primavera come si credeva. Tempi che slitterebbero anche per l'iPhone 6 e e il nuovo iPad mini 2. Per ora l'unica vera novità concreta di casa Apple, attesa in tempi più o meno brevi sembra essere il nuovo iOS 7 che verrà presentato in occasione della WWDC 2013.

Dopo l'alone di dubbio sul lancio di iPhone 5s e iPad 5 emerso dalle risposte fornite da Tim Cook alle domande poste dagli analisti al termine della presentazione dei risultati finanziari raggiunti da Apple alla chiusura del primo trimestre 2013, l'unica certezza per ora è quella Worldwide Developers Conference del 10 giugno in cui, nei 5 giorni dedicati agli sviluppatori, verranno illustrate le novità di iOS e della controparte desktop OS X.

Nel corso della conferenza verranno svelate in anteprima le novità di iOS 7, il prossimo sistema operativo di iPhone, iPad e iPod Touch. Il nuovo iOS è stato il primo ad essere sviluppato dopo l'allontanamento di Scott Forstall, vedendo i natali sotto il team capitanato da Craig Federighi, Eddy Cue e Jonathan Ive.

Tuttavia lo sviluppo di iOS 7 starebbe procedendo decisamente a rilento, fattore questo che spiegherebbe la discussa scelta di posticipare il lancio di iPhone 5S e iPad 5 e che farebbe allontanare ulteriormente la data di uscita del prossimo iPhone 6.

Dure infatti sono state le parole di Peter Misek, analista della società finanziaria Jefferies che in un lungo report sulla questione ha spiegato: "Il prossimo iPhone 5S sta avendo problemi in fase di pre-produzione e c'è un ritardo di uno o più mesi sulla tabella di marcia. Questo elemento, combinato con il tanto discusso ritardo di iOS 7, evidenzia il fatto che il prossimo smartphone Apple non può essere commercializzato entro luglio. Continuiamo a credere che non ci siano speranze di vedere iPhone 6 entro la fine dell'anno".