E' ormai risaputa la volontà di Apple di tenere un approccio maggiormente aggressivo, rispetto al recente passato, in termini di novità apportate ai propri cellulari. La concorrenza di colossi come Samsung e BlackBerry ha lentamente minato alla base la facilità con la quale la ditta di Cupertino dominava il mercato tecnologico internazionale. Nuovi prodotti rivali dal design sempre più accattivante stimolano ormai quotidianamente Apple a superarsi sul suo stesso terreno.

Diverse e insistenti indiscrezioni sposano tale tesi dando per certa la presenza, sul prossimo iPhone 5S, di un dispositivo innovativo mirante a tutelare maggiormente la privacy degli utilizzatori.

In particolare secondo Brian White, famoso analista di Topeka Capital Markets, il prossimo melafonino dovrebbe essere dotato di un sensore per la lettura e il riconoscimento delle impronte digitali dell'utente utilizzatore. Il sensore fungerà, molto probabilmente, da modalità di autenticazione e sblocco dello smartphone, permettendo di accedere alle app contenute mediante lo sblocco progressivo delle funzioni consentite.

L'indiscrezione pare sostenuta anche da informazioni fornite da parte dei produttori, per conto di Apple, del sensore per le impronte digitali. Tale dispositivo, inoltre, potrebbe aprire la strada ad un serie di interessanti funzionalità derivate, tra le quali spicca certamente la possibilità di creare un sistema di autenticazione per effettuare i pagamenti tramite carta di credito sul modello già avviato dai conti Paypall.

Il nuovo iPhone "5S", che sarà presentato con tutta probabilità il 20 giugno, potrebbe introdurre questa intrigante novità continuando la tradizione delle poche ma mirate innovazioni introdotte dalle versioni "S" rispetto alle loro versioni precedenti (il "vecchio" iPhone 4S introdusse rispetto all'iPhone 4 la funzione "Siri" ovvero il software basato sul riconoscimento vocale montato di serie sui melafonini).

Non resta che attendere la data della prossima presentazione ufficiale della ditta di Tim Cook durante la quale, i molti dubbi, saranno spazzati via dalla consueta ventata di innovazione.