L'estate si avvicina e iniziano a stringersi i tempi per quanto riguarda la tanto annunciata e attesa presentazione del nuovo - o dei nuovi - iPhone di ultima generazione. Secondo le ultime indiscrezioni provenienti dagli "addetti ai lavori", Macfan - uno dei siti leader nella vendita di prodotti tecnologici - avrebbe già programmato e reso note le date per l'uscita ufficiale sul mercato dei nuovi smartphone Apple.

Parliamo al plurale, sì, perché il 2013 potrebbe essere l'anno in cui l'azienda di Cupertino cercherà di sbaragliare la temutissima concorrenza - in particolare dei colossi asiatici, primo tra tutti Samsung - con ben due modelli di iPhone, così come è avvenuto con gli ultimi modelli di iPad e iPad mini. La data prevista è quella del 20 giugno, quando dovremmo poter finalmente ammirare il nuovo iPhone 6 o, più probabilmente, l'iPhone 5S. Poco più tardi, probabilmente ad agosto, sarà la volta dell'attesissimo iPhone low cost, che si vocifera sarà costituito con materiali più economici - come la plastica - e che, a detta di molti, potrebbe uscire solamente nei Paesi in via di sviluppo come India, Africa e Cina. In questo modo i mercati occidentali verrebbero spiazzati, e Apple cercherà di soffiare una grossa fetta ai concorrenti che hanno già iniziato a fare affari in questi Paesi.

La scelta di diversificare i modelli era sempre stata rifiutata dal fondatore Steve Jobs, ma i suoi successori, primo fra tutti il nuovo Ceo Tim Cook, sembrano pensarla diversamente, e si mostrano pronti a "cambiare rotta". Non solo: Apple sembra intenzionata a presentare, insieme ai due nuovi modelli di iPhone, anche la nuova versione del sistema operativo iOS 7. Vedremo tra qualche mese se le indiscrezioni si riveleranno vere; in tal caso, gli equilibri di mercato potrebbero spostarsi notevolmente in favore dei prodotti Apple, ma siamo certi che Samsung, Nokia e gli altri nomi di spicco nel panorama degli smartphone non resteranno a guardare a lungo.