Samsung Galaxy S4 e HTC One dopo mesi di indiscrezioni e rumors stanno finalmente per uscire. L'imminenza dell'uscita è confermata da alcuni siti che consentono già di effettuare le prenotazioni per i nuovi modelli Samsung e HTC. Apple come ormai è ben noto, presenterà la sua sfida al mercato solo a Luglio, con l'uscita dell'altrettanto atteso iPhone 5S.

Nonostante la trepidante attesa generata dalla presunta uscita di questi "top smartphone" però, secondo gli analisti di mercato, sarebbero molti i pezzi che rischierebbero di rimanere invenduti: che si tratti del nuovo Samsung, HTC o iPhone, il mercato smartphone del 2013 sembra subire una netta contrazione rispetto agli anni precedenti e in particolare del 2012.

Un elemento importante è sicuramente il prezzo: sono sempre di meno le persone, che in tempi di crisi come questi possono permettersi i prezzi folli applicati dalle rispettive aziende. Samsung Galaxy S4, HTC One e iPhone 5S, tutti e tre i modelli propongono delle cifre che farebbero accapponare la pelle anche ai più appassionati, toccando (e probabilmente anche superando, nel caso dell'iPhone) la soglia delle 700 euro.

Ulteriore conferma di questa contrazione deriva anche dal fatto che anche in tema di news e approfondimenti l'attenzione degli utenti sta regredendo verso modelli più datati come il Galaxy S3 e l'iPhone 4S. In particolare il più gettonato sembra essere il Samsung Galaxy S3 che a causa della probabile incompatibilità del Galaxy S2 con il nuovo Android 5.0 Key Lime Pie, pare averne catalizzato l'utenza.

Un altro freno al mercato in espansione è determinato dal fatto che sia Samsung Galaxy S4, sia iPhone 5S, non si presentano sul mercato con delle innovazioni particolarmente rivoluzionarie, costituendo di fatto delle revisioni aggiornate dei vecchi modelli, con qualche nuova app e un design ritoccato, ma al prezzo vertiginoso accennato prima. Solo HTC One da questo punto di vista sembrerebbe soddisfare maggiormente le richieste del grande pubblico.

I dubbi principali tuttavia rimangono attorno al nuovo iPhone, ulteriormente penalizzato da una posteriore uscita sul mercato. Anche il fatto stesso che prima ancora che possa essere definita una data di uscita definitiva dell'iPhone 5S, si parli già del successore iPhone 6 costituisce un campanello d'allarme da non sottovalutare per l'azienda di Cupertino.