Si è parlato tanto del Samsung Galaxy S4, lo smartphone Android di fascia alta, presentato a New York il 14 marzo 2013, e atteso sul mercato anche italiano, per la fine di aprile. Stavolta, invece di parlare di fotocamere, di processore, di video, foto, memoria, display e quant'altro, passiamo a setacciare l'hardware, con tutto quello che c'è da sapere sui nove sensori.

La Samsung ha pensato anche alla massima innovazione con il suo Galaxy S4, alla salute, all'ambiente, al risparmio energetico e alla personalizzazione dello smartphone con il suo utente, ecco il perchè dei nove sensori innovativi.

Temperatura / umidità: grazie a un foro alla base dello smartphone, vengono identificati i livelli di temperatura e umidità nell'ambiente esterno, mettendo poi in risalto le condizioni ideali per l'utente facendole apparire sul display tramite la "S".

Accelerometro e barometro: il Galaxy S4 con questi sensori, fungerà da contapassi, misurerà la pressione atmosferica e l'altitudine, riconoscendo così l'inclinazione del percorso che sta facendo l'utente, e calcolando le calorie da lui consumate.

Giroscopio: permette di rilevare la velocità angolare dello smartphone, migliorando l'esperienza di gioco.

RGB: misura l'intensità della luce e la ottimizza insieme alla nitidezza con la funzione Adapt Display, garantendo così quella ottimale per non affaticare la vista dell'utente.

Movimento: servirà per per rilevare i movimenti della mano dell'utente tramite i raggi infrarossi, permettendo all'utente di chiamare, rispondere, sfogliare pagine web e modificare canzoni senza toccare lo schermo.

Prossimità: individua quando lo smartphone si sta avvicinando al viso dell'utente, così da disattivare la funzione touchscreen evitando tocchi involontari.

Riconoscimento facciale: nel caso di un video che si sta guardando, appena il sensore rileva che il viso è fuori dall'orbita del Galaxy S4, lo manda in pausa.

Air View: consente all'utente di visualizzare le anteprime, foto, video, mail, il tutto con lo smartphone chiuso.

Riconoscimento vocale: utile per il traduttore integrato, e per il Drive Voice S, per gestire il telefono tramite bluetooth.

Concludendo, Samsung Galaxy S4 saprà gestire il consumo energetico a favore di una maggiore autonomia della batteria, grazie al Micro Controller che gestirà quando attivare il processore Application.