Il Samsung Galaxy S4 meglio dell'iPhone 5 per intuitività e semplicità d'uso, questo ciò che sostiene il nuovo studio della società Siegel+Gate: i dispositivi della serie Galaxy S nel suo complesso, confrontati ai melafonini Apple sarebbero quindi più pratici e comodi. Questo studio appare controcorrente rispetto alle opinioni più diffuse, e non ha mancato di suscitare ampie discussioni tra gli appassionati sul web.

Il Samsung Galaxy S4 meglio dell'iPhone nonostante, come comunemente si pensa, l'iPhone 5 e gli altri modelli della serie si basino su un sistema più chiuso e molto efficace che permette, per esempio, l'installazione di app da App Store in un baleno e il suo lancio direttamente da Home, mentre per i device con sistema operativo Android vi è la possibilità di scegliere se posizionare l'icona in Home e/o nel Launcher, o anche di inserire l'opzione per accesso tramite widget. Apparentemente sembrerebbe più complesso da usare un Galaxy S4 o S3, da questo punto di vista, ma la questione naturalmente è più complessa.

I Samsung Galaxy S secondo lo studio Siegel+Gate sarebbero comunque più semplici da usare rispetto all'iPhone 5 per tutta una serie di operazioni che possono essere effettuate in maniera più intuitiva: prendiamo la funzione di trasferimento dati e file tra diversi device tramite touch, in questo caso vi sono pochi dubbi che sia il Galaxy S4 a presentare la massima semplicità d'uso. Non solo, un punto fondamentale a favore dei Samsung Galaxy e la loro minor chiusura, la loro maggiore compatibilità con standard altrui.

L'iPhone, si sa, è molto chiuso e crea grandi difficoltà nell'ottica della compatibilità con prodotti non Apple o non Apple-approved, mentre il Samsung Galaxy S4 è molto più aperto verso altri software, accessori e più nel complesso, altri standard. E questo rende l'utilizzo del device, a un livello complessivo, più semplice rispetto ai melafonini targati Apple.