Sony torna a far parlare di sé con l'uscita dell'Xperia Z, nuovo smartphone di punta della casa capace di tener testa a mostri sacri come il Samsung Galaxy S4. Con un comparto hardware da paura e un'accuratezza nella costruzione a dir poco maniacale, il Sony Xperia Z si impone sul mercato, secondo alcuni, come il miglior smartphone con sistema operativo Android.

Le caratteristiche hardware del Sony Xperia Z sono simili al diretto concorrente, il Samsung Galaxy S4, con un processore Quad Core, questa volta il Qualcomm APQ8064+MDM9215M da 1.5 Ghz, e 2 GB di RAM. Straordinario anche il motore grafico, Adreno 320, che assicura prestazioni eccellenti in ogni situazione, anche con titoli di ultima generazione come Need For Speed: Most Wanted e Real Racing 3.

Il Sony Xperia Z è dotato del sistema operativo Android 4.1.2 Jelly Bean ma presto, assicurano da casa Sony, sarà disponibile l'aggiornamento alla versione 4.2. La qualità di costruzione è impeccabile. Il dispositivo oltre ad essere costruito con materiali di prim'ordine è anche stato reso impermeabile e nei test, dopo essere stato immerso interamente nell'acqua, ha continuato a funzionare in tutta tranquillità necessitando soltanto di una rapida asciugatura. L'impermeabilità ne allunga anche la durata che va a proteggere in questo modo le parti interne del dispositivo da polvere e sporco.

Come per il Galaxy S4 anche il Sony Xperia Z è stato dotato di un sistema di fotocamera da 13.1 Megapixel che garantisce scatti di altissima qualità. Per il comparto video però la differenza si fa sentire in meglio, infatti l'Xperia Z è in grado di registrare filmati a 1080p contro i 720p del rivale Galaxy S4.

Continuando ad elogiare il prodotto di casa Sony, che vanta anche un enorme display da 5 pollici Full HD e una capacità multi-touch fino a 10 dita, bisogna però segnalare l'inadeguatezza rappresentata dalla durata della batteria. Nonostante l'enorme capacità di 2330 mAh questa non riesce a garantire un tempo di durata accettabile allo smartphone. In molti in passato ricorrevano all'acquisto di una seconda batteria ma questa operazione non è più possibile data l'impossibilità di rimozione della stessa, fattore chiave per garantirne l'impermeabilità.

Il Sony Xperia Z resta però un gioiello da tutti i punti di vista in virtù anche dello straordinario prezzo di lancio di 639 €, il più basso rispetto alle concorrenti di fascia alta. Certo non tarderanno ad arrivare le offerte delle varie aziende di telefonia che permetteranno di portare a casa il capolavoro di casa Sony con un piccolo contributo mensile.