Twitter ha finalmente lanciato l'app per iPhone Apple e per il web #music, che consentirà di consigliare, cercare, riprodurre brani musicali condividendoli con i follower sul social network tramite Spotify, Rdio e iTunes. Il servizio di streaming musicale è disponibile per ora solo in sei Paesi: Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda, ma presto lo sarà anche in Italia.

Twitter #music userà le attività di tutti gli utenti per scoprire le canzoni più apprezzate e condivise, spaziando dai brani più popolari a quelli degli artisti emergenti. Considerando che Twitter non possiede un proprio catalogo musicale, dagli stessi tweet sarà possibile aprire il link di riferimento tramite il proprio account Spotify o Rdio per riprodurre il brano e, nel caso di iTunes per ascoltarne un'anteprima.

L'App per l'iPhone, invece, si suddivide in quattro categorie: Popular, Emerging, Suggested e #NowPlaying. Le ultime due tab possono essere utilizzate per ascoltare i brani consigliati e ascoltati dalle persone seguite, mentre le altre propongono la ricerca e la riproduzione diretta di qualsiasi brano.

Per condividere i brani su Twitter sarà necessario cliccare sul disco nell'angolo inferiore sinistro della schermata, si aprirà così un apposito player dal quale si potrà anche inserire un tweet. Gli utenti che non possiedono un iPhone, tuttavia, non devono perdere le speranze, potranno utilizzare anche il servizio web, e saranno ben felici di sapere che l'azienda si aspetta di espandere il servizio ai supporti Xbox Music, Deezer e Nokia Music quanto prima.