Dalla tecnologia arriva una buona notizia per tutti gli automobilisti italiani, infatti le "App"per cellulari sia gratuite sia a pagamento, disponibili presso l'App Store, sono un prezioso aiuto, per "guidarci" nel codice della strada, ed evitare le odiose multe, che sarà capitato di prendere quasi a tutti, soprattutto a causa di una disattenzione.

Oggi semplicemente scaricando sul nostro smartphone una nuova applicazione gratuita, sarà possibile evitare le sanzioni legate ai Tutor, ai limiti di velocità, ai divieti di sosta, alle zone ZTL, grazie a Fast & Tutor, disponibile su App Store, per i device android e IOS c'è Tutor Autostrade.

Un servizio molto utile e gratuito per tutti i consumatori, poiché la nuova applicazione permette di monitorare in tempo reale "la velocità media nella "tratta" fra le due barriere Tutor" e consiglia la velocità di viaggio media da tenere per non superare la soglia consentita, ma non finisce qui, la nuova applicazione permette anche di identificare le telecamere dei varchi della ZTL, e allerta quando scade il parcheggio.

Sempre per non incorrere in sanzioni salate, e per "guidarci" in tempo reale tra la giungla degli autovelox, ci sono anche applicazioni a pagamento come la nuova versione di "Autovelox Italia CamSam", per IOS e Android, che avvisa in tempo reale sui possibili autovelox mobili presenti, ma anche il "Tom Tom Autovelox", applicazione gratuita per 12 mesi e scaricabile su iPhone.

Invece per guidarci nella giungla metropolitana dei parcheggi e del traffico, arriva la nuova l'applicazione per iPhone e Tablet Apple, la iEasyPark in italiano e inglese, al costo di 0,79 euro, che ci allerta allo scadere del disco orario del parcheggio sulle strisce blu, mentre per le zone ZTL, ci sono varie applicazioni dedicate alle grandi città, come per il centro storico di Roma, per i Bastioni di Milano, Torino, e Napoli, che rivelano l'attivazione delle telecamere dei varchi.

Mentre per guidarci nella giungla delle multe già arrivate, l'applicazione iMulte, gratuita e in vendita presso l'App Store, a seguito dell'inserimento dei dati, riesce ad analizzare ogni voce del verbale e fornire il ricorso già redatto da inviare, l'eccezionale applicazione è stata creata da un gruppo di avvocati, per aiutare i consumatori automobilisti italiani, anche come promemoria riguardo la scadenza sia dei pagamenti sia dei ricorsi, attraverso la creazione di appositi fascicoli per ogni multa, e con la possibilità di poter acquistare il modello di ricorso necessario, relativo a ogni tipologia di multa.