L'iPhone 6 presenterà uno display flessibile in collaborazione con la casa coreana LG. Sono rumors che partono da Cupertino e che si fanno sempre più insistenti, che vedono in primo piano un imminente uscita dell'iPhone 6 che supporterà il nuovo iOS 7.

LG presto presenterà il suo primo schermo OLED flessibile e infrangibile a Vancouver, in Canada in occasione del Diplay Week 2013. Lo schermo sarà da 5 pollici in HD composto da materiale plastico. A fornire display per i prossimi iPhone potrebbe essere appunto LG, che permetterà dunque alla Apple di progettare il prossimo smartphone con un display ricurvo dal design avvenieristico. Un'azione adottata da Apple per essere competitivo con il suo rivale Samsung che al Ces 2013 ha presentato i display flessibili YOUM.

La novità sul display non è però l'unico rumor che circola in rete per il prossimo iPhone, infatti sembrerebbe che Apple in questa fase ultima di progettazione adotterà una scocca impermeabile realizzata con un materiale innovativo nominato Liquidmetal. Un iPhone 6 che risulterà dunque essere più resistente all'acqua e agli urti. Il Liquidmetal è una lega molto più resistente del titanio che prevede anche alluminio e carbonio, utilizzati già nell'ultimo modello iPhone 5.

Non è ancora definita una data di presentazione del nuovo melafonino. Sembrerebbe che l'iPhone 6 vedrà la luce nel 2014, mentre nel prossimo giugno ci sarà una versione successiva al 5, ovvero 5S assieme al tanto discusso iPhone Low Cost, una versione del melafonino a costi ridotti e competitivi.

Per quanto riguardano le altre caratteristiche sull'iPhone 6 è certo che presenterà una memoria di massa di almeno 128 GB espandibile, il display retina e la RAM a 2 GB.