iPhone 6 potrebbe avere lo schermo flessibile. Non è, infatti, un segreto che Apple fosse interessata da qualche tempo a tutto ciò che riguardasse la possibilità di sviluppare i suoi cellulari in linea curva. Questa curiosità si è notevolmente sviluppata nell'ultimo periodo, tanto che l'azienda ha registrato una moltitudine di brevetti che riguardano questo tipo di tecnologia.

iPhone 6 potrebbe però essere il primo di una lunga serie di dispositivi con un display flessibile che secondo le indiscrezioni del web, starebbe arrivando anche grazie alla collaborazione di LG. L'azienda, infatti, potrebbe presentare il primo schermo OLED flessibile e infrangibile al prossimo Salone Internazionale dei Display che si terrà a Vancouver proprio in questi giorni.

La stessa LG aveva, infatti, avanzato la possibile produzione di massa di display OLED flessibili già in alcune interviste che risalgono ai mesi passati. LG quindi, potrebbe diventare il primo fornitore di schermi piatti per Apple quindi anche per la produzione del prossimo iPhone. Lo schermo che LG probabilmente presenterà sarà un display OLED di 5 pollici in un materiale plastico che lo renderà flessibile ed infrangibile. L'obiettivo dell'azienda coreana è quello di sostituire con questa nuova tecnologia tutti gli schermi attuali degli smartphone, portando una vera rivoluzione nell'ambito del design dei dispositivi smartphone sul mercato.

iPhone 6, o i modelli successivi iPhone potrebbero, quindi, essere de tutto diversi dal design attuale, poiché con la possibilità di sviluppare uno schermo ricurvo, gli ingegneri Apple potrebbero sbizzarrirsi senza alcun limite!